Renato Pazzaglia

“All’inizio c’è stato il big bang… Ah no? Non devo partire così lontano?”
Ecco queste poche parole già mi possono descrivere. Sono una persona di quelle che per descrivere una cosa la prende un po’ larga, tipo dal pleistocene ai giorni nostri per arrivare a dire che la pasta appena mangiata non è delle migliori. Tra le mie passioni ci sono il teatro e il teatro ed anche il teatro.

Da pochissimo tempo alla passione per il teatro si è aggiunta la passione per il mio piccolo marmocchietto appena nato. Ha solo pochi mesi, ma già ha riempito la mia vita come non mai.

Il 22 giugno del 2000 sono approdato alla DOL senza sapere che sarei entrato in quella che allora era una piccola azienda, ma un grande gruppo coeso ed energico. Ancora oggi dopo 13 anni di convivenza lavorativa, con i colleghi della DOL si va d’accordo e ci si sente uniti.